Home   >   Edizione 2008   >   FINALISTI

Trubacka Republika

Sinossi

Guca, un paesino di 5mila anime nella Serbia centrale a circa 150 km da Belgrado, gode di una straordinaria popolarità nei Balcani. Proprio qui, in un fine settimana di agosto, da 45 anni si svolge il Sabor Trubcka, una competizione per orchestre di ottoni. Guca rappresenta sicuramente un momento straordinario e spettacolare, ma le orchestre di ottoni e la tromba accompagnano ancora oggi tutti i momenti importanti della vita dei serbi.

In questo Paese, che negli ultimi 150 anni ha affrontato varie guerre contro differenti invasori, anche le orchestre di ottoni hanno un origine militare. Nella storia serba l’esercito è sempre stato formato da contadini ed è, dunque, molto legato al popolo. Quando, alla fine del XIX secolo, i soldati furono smobilitati, portarono la tromba nelle bande dei loro villaggi e cominciarono a suonare con loro.
Il documentario dunque non racconta solo il Festival di Guca ma vuole spiegare il connubio tra questo popolo e la tromba, in origine uno strumento non tradizionalmente serbo.

Seguiamo la vita quotidiana Gvozden Rosic, un contadino di Rti, villaggio a 5 km da Guca. Gvozden, capo di un’orchestra locale, nel 2001 ha vinto il premio per la Tromba d’Oro. Il suo gruppo suona nella regione quando viene chiamato per le diverse occasioni. Vediamo Gvozden e la sua orchestra ad Rti in un impressionante funerale, come viene ancora celebrato solo in alcune parti della provincia serba: il trattore traina un carretto con sopra il feretro sulla mulattiera che dalla casa del defunto si inerpica verso il cimitero del villaggio. Davanti alla processione ci sono la croce e dei dolci, subito dietro l’orchestra di Gvozden. Al termine della cerimonia funebre tutti i partecipanti mangiano e bevono sulla tomba del defunto.

Scheda

  • Regia
    Stefano Missio
  • Titolo
    Trubacka Republika